Il combustibile da rifiuti – Valorizzazione ENEL

La cocombustione con il carbone nelle Centrali ENEL permette la riduzione dell’utilizzo di combustibili fossili e attenua i livelli di emissioni complessive della filiera in atmosfera. Il CSS “pellettizzato” , arrivato in Centrale, dopo essere stato macinato, viene bruciato insieme al carbone per produrre energia. L’autorizzazione integrata ambientale sottoscritta dal Ministero dell’Ambiente consente di valorizzare fino ad un massimo 18 tonnellate di CSS all’ora (e tenuto conto del vincolo circa lo scarico delle acque durante il periodo estivo).